Tu sei qui

Hayden più veloce di Stoner

L'americano davanti al compagno di squadra nelle qualifiche di Silverstone

"Oggi abbiamo fatto un discreto passo in avanti".

Nicky Hayden sta vedendo a poco a poco i frutti del suo duro lavoro. La Ducati è più amica dei piloti che non si chiamano Stoner e una parte del merito è anche la sua.

A Silverstone l'americano si è addirittura portato davanti al suo compagno di squadra, che è ancora in lotta con la sua Desmosedici, che è cambiata a tal punto da non essere più la "sua" Rossa.

Dalle prove libere di ieri, Hayden ha comunque fatto un bel balzo in avanti, finendo in seconda fila con il quinto tempo.

"Ieri sapevo che non eravamo lontani come sembrava e che, semplicemente, in quelle condizioni un po’ incerte, non eravamo riusciti a trovare un feeling soddisfacente. Con un paio di piccole modifiche al set up siamo riusciti ad essere più veloci".

Nonostante le buone premesse c'è ancora qualcosa da fare.

"Il mio passo di gara non è eccezionale: ci sono un paio di sezioni della pista dove perdo parecchio e se vogliamo fare una bella gara dobbiamo trovare qualcosa per migliorare ancora qualche decimo sul passo".

Come sarà la gara di domani?

"Penso che domani la gara sarà interessante perché un conto è girare da soli in una pista nuova, un conto ritrovarsi tutti in gruppo e dover trovare le linee e le traiettorie migliori nella bagarre. Domani vedremo veramente a  che punto siamo".


Articoli che potrebbero interessarti