web counter
Friday, 22 May 2015
Italian English
MGP QAT USA ARG SPA FRA ITA CAT NED GER USA CZE GBR SMR SPA JPN AUS MAL VAL SBK AUS THA SPA NED ITA GBR POR SMR USA MAL SPA FRA QAT

Print

MotoGP, Albesiano a Brno per trattare per Aprilia

- MotoGP

Romano Albesiano - GPOne.comNon è un mistero: Aprilia sta cercando di anticipare il ritorno in MotoGP al prossimo anno. Questioni di opportunità lo impongono e per questo motivo Romano Albesiano, capo del reparto corse, sarà a Brno fin da venerdì.

Una visita che non sarà solo pastorale ma servirà per definire alcuni accordi ancora in aria.

"Starò due giorni, fino a sabato - conferma Albesiano, raggiunto telefonicamente - le cose stanno proseguendo bene ma preferirei non dire molto".

Ha bisogno di far parlare i fatti, Albesiano e questi dicono che l'Aprilia sarà in pista a Misano con Danilo Petrucci per preparare al meglio il Gran Premio del 14 settembre prossimo. Un test che prelude ad una conferma di Petrux come pilota ufficiale nel 2015?

"Per il momento no. Stiamo parlando con alcuni piloti, ma questo test serve, appunto, solo a preparare la gara. Vogliamo fare bella figura. Per quanto riguarda Biaggi abbiamo svolto con lui un lavoro e parleremo con lui in futuro per vedere se eventualmente potrà esserci una collaborazione".

Diverte il fatto che Aprilia dividerà la pista con la Ducati. Fra le due Case, non è un mistero, c'è grande rivalità. Cosa che è ancor più vera oggi dopo la fuga di Gigi Dall'Igna da Noale a Borgo Panigale.

E' scontato che il ritorno di Aprilia in MotoGP non avverrà con un prototipo puro nel 2015: sarà, invece, una versione evoluta della ART attualmente utilizzata da Petrucci, con in più una testa pneumatica ed un cambio seamless, che arriveranno probabilmente a fine stagione. La vera Aprilia andrà infatti al banco e poi in pista la prossima primavera, non prima.

Per essere guidata da chi?

Un nome lo abbiamo già fatto, poi ci sono le voci di paddock che parlano di Bautista (in contatto anche con Aspar) e Kallio (idem).

Il problema, per Aprilia, è che ha bisogno di piloti di transizione e questi vogliono tutti contratti almeno biennali.

"Non ho mai fatto mistero di voler tornare in MotoGP, dalla Moto2 - ha detto Kallio - Sono interessato allo sviluppo, ma per fare le cose seriamente ci vuole un accordo biennale od anche triennale".

Anche i piloti, ormai, vogliono metter su casa.

Romano Albesiano non ha però solo la MotoGP nella testa. Nel 2015 ci sarà da sistemare anche la Superbike, oltre all'attuale team Ioda che versa il difficoltà finanziarie.

"Per quanto riguarda Sacchi posso solo augurargli di superare questo difficile momento. Vedo che ci mette passione, certo la squadra soffre. Spero possa trovare un finanziatore. Quanto alla SBK non so che dire. Jean Francois Battà? So che attualmente hanno problemi con Bimota per raggiungere il numero di moto da produrre. Nel passato abbiamo parlato perché era interessato a gestire le Aprilia, poi ha fatto un'altra scelta".

Il mondo del motociclismo è magmatico, in questo momento. Metà del mondo è da comperare e l'altra metà è da vendere. Il problema è che mancano i soldi.