web counter
Monday, 15 September 2014
Italian English

QAT

AME

ARG

SPA

FRA
ITA

CAT

NED

GER
INP

CZE

GBR

RSM

ARA

JPN

AUS

MAL

VAL

AUS

ARA

NED

ITA

GBR

MAL
ITA

POR

USA

SPA

FRA

SDA

QAT

Print

SBK, Batta e Aprilia: il sogno di Albesiano

Sunday, 20 October 2013 19:17 by Luca Semprini - SBK

Batta e Aprilia: il sogno di Albesiano - GPOne.comPer la prima volta nella storia, Ducati non ha vinto una manche nel campionato SBK. La Casa più vincente nella storia delle derivate di serie (14 titoli piloti e 17 costruttori) ha chiuso così il suo anno più nero nelle corse con zero vittorie in SBK e, salvo sorprese, lo stesso risultato in MotoGP. L'unico podio ha coinciso con il terzo posto di Ayrton Badovini a Mosca.

L'arrivo di Gigi Dall'Igna, che dovrebbe innescare una vera e propria rivoluzione nel Reparto Corse, costituisce l'anno zero. Ogni nuova era, tuttavia, comincia con tanti dubbi quanti propositi. Per quanto riguarda la Superbike, il primo interrogativo è legato al rapporto che lega la Casa al team Alstare di Francois Batta. I rapporti tra il belga e Gobmeier non sono mai stati, per usare un eufemismo, idilliaci. Difficile pensare che la sola presenza di Dall'Igna in Ducati cambi sostanzialmente le cose. Il contratto ha natura biennale, ma alla luce dei risultati la rescissione anticipata è più che probabile. Se ne parla da tempo, ma la riunione decisiva si terrà mercoledì a Bologna e verterà, oltre che sul lato sportivo, su importanti questioni economiche: una su tutte, la copertura del budget. Pare infatti che, anche a fronte dei cattivi risultati, Batta abbia perso il supporto di uno dei main sponsor (una bevanda energetica). Da qui la volontà del manager belga di separarsi anticipatamente, eventualità che comporterebbe delle penali anche se lui assicura che "non sarebbe un problema, il nostro sarebbe una sorta di gentleman agreement".

In caso di divorzio, la Casa ha principalmente due possibilità: fare una squadra completamente interna o affidare la gestione a Feel Racing, struttura che ha recentemente seguito BMW ma con la quale ha già collaborato con successo in passato. La seconda ipotesi parrebbe la più probabile, ma il vero nodo da sciogliere resta il futuro di Alstare, un team storico dal non indifferente impatto sull'immagine del campionato.

Per Batta è spuntata l'ipotesi di schierare due Aprilia clienti, ed Albesiano (che vuole trattenere Laverty) ha già preso contatti. Anche perché, per Aprilia e Dorna, privare la SBK del vice-campione non sarebbe ideale. L'irlandese ha ottenuto nove vittorie quest'anno, ed il suo status di top rider è fuori discussione. Non avrebbe dunque senso spostarlo in MotoGP, dove su una Ducati o Honda clienti lotterebbe ragionevolmente ai margini della Top 10. Albesiano lo sa, e sta tastando il terreno per tenerlo in famiglia. Con unico, grande rischio: che vinca il mondiale su RSV4 clienti.